Copereco: COllaboro, PEnso, REalizzo, COntrollo

Un progetto didattico in rete con gli altri Comitati Genitori di Corsico, Cesano Boscone e Basiglio e un gruppo di insegnanti

Copereco: COllaboro, PEnso, REalizzo, COntrollo

COPERECO ovvero COllaboro, PEnso, REalizzo, COntrollo.
Quale didattica per promuovere le competenze e certificarle?

 

Copereco è un gruppo di progetto portato nato da una rete di insegnanti appartenenti ai comprensivi IC Copernico, IC Galilei, IC Buonarroti di Corsico, IC Alessandrini di Cesano Boscone e IC Basiglio. Nasce nell’anno scolastico 2013-2014 su proposta del MIUR e con il sostegno dell’Ufficio Scolastico per la Lombardia, per accompagnare gli insegnanti e i genitori a “fare scuola” con le nuove Indicazioni nazionali per il curricolo dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione.

 

I programmi ministeriali infatti non esistono più: l’autonomia scolastica richiede che vengano forniti alle scuole obiettivi di apprendimento e competenze che ogni studente deve acquisire. Le nuove Indicazioni confermano la validità dell’impianto educativo della nostra scuola di base, ma indicano alcune necessità – in un contesto demografico e culturale profondamente mutato – per garantire a tutti i ragazzi delle solide conoscenze e competenze iniziali.

 

Gli insegnanti di Copereco, anno dopo anno, si stanno confrontando non solo tra di loro, ma con i Comitati Genitori dei vari Comprensivi, per ascoltare commenti, dubbi, richieste dei genitori. E’ un progetto che sosteniamo sin dalla sua nascita e che continueremo a seguire con interesse e partecipazione, per essere sempre più coinvolti nella crescita dei nostri figli.

 

Insieme al gruppo di insegnanti di Copereco, abbiamo organizzato alcuni incontri aperti a tutti i docenti e i genitori dei comprensivi coinvolti.

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Quale didattica per promuovere le competenze e certificarle?

 

Il breve filmato (20 minuti) è proposto dall’Ufficio V dell’USR Lombardia, per ripensare alla didattica e alla valutazione nell’ottica della valorizzazione dell’alunno nel proseguimento dei suoi studi e nella vita futura.
Il prodotto vuole rendere partecipi i genitori dei cambiamenti in atto nella scuola e vuole assicurare un’adeguata informazione in vista dell’adozione di nuovi strumenti di certificazione delle competenze.

 
 

2017-07-30T11:17:49+00:00 11 maggio 2017|News, Scuola|